Una BUSSOLA per INVESTIRE in ARTE – 5 – «Quell’artista è sull’Enciclopedia Treccani. Ora costa come un iPad. Ne prendiamo un paio»

La Treccani. La leggendaria Enciclopedia Treccani grondante autorevolezza. La si nominava con severo cipiglio, e la libreria che ne ospitava i volumi era sacra. Prestigiosa. Quasi intoccabile. Esservi citati ripagava gli sforzi di una vita : il mio regno per una riga. “E’ scritto sulla Treccani” era come dire : “L’ha detto il TG1”. Verità pura. Che tempi.

Così, un po’ stordito dall’overdose di notizie e dati online, oggi ho deciso di tornare alle solide certezze. Dimmi, Treccani, quali artisti italiani reputi degni di te?

Sfoglio i volumi, lettera B. Baj, Enrico. C’è. Fondatore del “Movimento nucleare”. Passa regolarmente in asta in tutta Europa, Stati Uniti, e persino in Australia e Giappone. Risultati del primo quadrimestre 2012 : massimo 25.000 euro, minimo 3.000. Non parlo di multipli, sono pezzi unici.

Lettera D. Dangelo, Sergio. C’è. Vicino al gruppo “COBRA” e firmatario, con Baj, del “Manifesto nucleare”. Aste in tutta Europa e Regno Unito. Aggiudicazioni nel primo quadrimestre 2012 : massimo 3.300 euro, minimo 250. Non ho dimenticato uno zero : duecentocinquanta euro. Servono commenti?

Lettera F. Festa, Tano. C’è. Protagonista della “Scuola POP” romana. Vendite in tutta Europa e Stati Uniti. Risultati d’asta nel primo quadrimestre 2012 : massimo 8.000 euro, minimo 1.200. Milleduecento. Per un acrilico su tela 50×70 (Meeting Art, Vercelli 8/1/2012).

Infine : lettera M. Moreni, Mattia. C’è. Con Afro, Vedova, Birolli, Corpora, Morlotti, Santomaso e Turcato fece parte del “Gruppo degli Otto”. Passa regolarmente in asta in tutta Europa e Stati Uniti. Il 7 gennaio a Vercelli è stato aggiudicato un suo pastello grasso su carta, cm 72×48, del 1997 : “Umanoide pianificato dal computer”. 2000 euro.

Baj, Dangelo, Festa e Moreni, ovviamente, solo per fare un esempio : l’elenco potrebbe allungarsi di molto. Ricapitolando : hanno un posto sulla Treccani, e nella Storia dell’Arte. Hanno mercato come minimo in tutta Europa, spesso anche Oltreoceano. Gli economisti penso parlerebbero di “fundamentals” a prova di bomba. In questo momento di crisi costano come un ipad. Che ne dite, ne prendiamo un paio?

Luca Sforzini

Gallerista d’Arte – Consulente – Perizie, stime e valutazioni per assicurazioni & divisioni ereditarie

(+39)-331-4125138 / lucasforziniarte@libero.it / http://www.valutazioniarte.it/